In una visione della veggente Mirjana si racconta l’apparizione di satana che, presentandosi al suo cospetto, le aveva chiesto di rinunciare alla Madonna e di seguirlo, poiché l’avrebbe resa felice, nell’amore e nella vita; mentre, con la Vergine, avrebbe dovuto soffrire. Mirjana lo respinse. Così apparve la Vergine e satana scomparve. La Vergine poi le disse, sostanzialmente, quanto segue:

«Scusami per questo, ma devi sapere che satana esiste; un giorno si è presentato davanti al trono di Dio e ha chiesto il permesso di tentare la Chiesa per un certo periodo. Dio gli ha permesso di metterla alla prova per un secolo. Questo secolo è sotto il potere del demonio, ma quando saranno compiuti i segreti che vi sono stati affidati, il suo potere verrà distrutto. Già ora egli comincia a perdere il suo potere ed è diventato aggressivo: distrugge i matrimoni, solleva discordie tra preti, crea ossessioni, assassinii. Dovete proteggervi con la preghiera e con il digiuno; soprattutto con la preghiera comunitaria. Portate con voi dei simboli benedetti. Metteteli nelle vostre case, riprendete l’uso dell’acqua benedetta.»

Anche questa visione, rispecchia l’avverarsi delle Sacre Scritture:

«E il gran dragone fu scagliato, l’originale serpente, colui che è chiamato Diavolo e Satana, che svia l’intera terra abitata; fu scagliato sulla terra, e i suoi angeli furono scagliati con lui.»

(Apocalisse 12:9)

«Per questo motivo rallegratevi, o cieli e voi che risiedete in essi! Guai alla terra e al mare, perché il Diavolo è sceso a voi, avendo grande ira, sapendo che ha un breve periodo di tempo»

(Apocalisse 12:12)

In questi ultimi tempi è vero che satana è diventato più forte ma, per il contrappasso della Giustizia Divina, anche il bene è più forte, Dio ha permesso alla Vergine di apparire e starci vicina come non era mai accaduto prima. Il celebre teologo francese René Laurentin, in una sua ciclopica opera, ha catalogato addirittura 1800 apparizioni della Madonna. Ciò che sorprende ed incuriosisce sta nel fatto che circa la metà di queste apparizioni si siano avute nel Ventesimo Secolo. Anzi, spesso oltre la Seconda Guerra Mondiale, quindi in un tempo piuttosto vicino. Negli ultimi cinquant’anni si è verificata un’autentica esplosione di apparizioni mariane. E non più limitate all’Europa, come per il passato, ma anche in America, Africa, nei Paesi dell’Est e perfino in Giappone, Corea, India e Cina. È il segno che il tempo della fine si avvicina; la Madonna vuole sollecitarci a scegliere tra il male e il bene. A uscire dal nostro sonno spirituale. Infine si sta avverando quanto scritto nel capitolo 12 dell’Apocalisse: la battaglia tra la Madonna e satana, la battaglia tra il bene e il male. Rivolgendosi a satana Dio disse:

«E io porrò inimicizia fra te e la donna, e fra la tua progenie e la progenie di lei; questa progenie ti schiaccerà il capo, e tu le ferirai il calcagno.»

(Genesi 3:15)

Parafrasate “progenie” con “seguaci”. Nella descrizione dei veggenti la Madonna ha il capo cinto di una corona di dodici stelle dorate, e una nuvola sotto i piedi:

«Poi apparve un gran segno nel cielo: una donna rivestita del sole con la luna sotto i piedi, e sul capo una corona di dodici stelle.»

(Apocalisse 12:1)

Satana scagliato sulla terra, sta perseguitando la Vergine madre di Gesù:

«E quando il dragone si vide gettato sulla terra, perseguitò la donna che avea partorito il figliuolo maschio.»

(Apocalisse 12:13)

«E il serpente gettò dalla sua bocca, dietro alla donna, dell’acqua a guisa di fiume, per farla portar via dalla fiumana. Ma la terra soccorse la donna; e la terra aprì la sua bocca e inghiottì il fiume che il dragone avea gettato fuori dalla propria bocca.»

(Apocalisse 12:15-16)

Si può intendere con il termine “fiume”, il fiume di uomini cattivi, approfittatori, prepotenti, egoisti, superbi, miscredenti, calunniatori, traditori, gonfi d’orgoglio (come in 2 Timoteo 3:1-5). E l’intervento della terra si può assimilare a quello dei luoghi sacri come Medjugorje, Lourdes o Fatima: sono come bocche che inghiottono il male e generano infinito Amore. Vista l’impossibilità di vincere Maria Santissima, satana, come riportato nella visione di Mirjana, si scaglia contro la Chiesa.

«E il dragone si adirò contro la donna e andò a far guerra col rimanente della progenie d’essa, che serba i comandamenti di Dio e ritiene la testimonianza di Gesù.»

(Apocalisse 12:17)

(Articolo di Maurizio Marrani)

Ti è piaciuto questo articolo?
Ora puoi decidere di condividerlo, inviarlo per e-mail o stamparlo!


2 Commenti

Lascia un Commento